Ultima modifica:
07-10-2021

Fabbriche di carta altamente inquinanti in AfricaTown, Alabama, Stati Uniti

So che è un grande soldi, ma quale prezzo hai messo una vita umana? AfricaTown, una comunità per lo più nera, a basso reddito, sta combattendo il passato e l'inquinamento tossico futuro in Alabama.


Descrizione:

AfricaTown è una piccola comunità afroamericana a basso reddito che risiede nel cellulare, Alabama. Il sito dell'ultima nave slave per venire negli Stati Uniti nel 1860, AfricaTown è stato formato come una piccola comunità da un gruppo di 32 africani occidentali dopo che la schiavitù è stata abolita [1]. AfricaTown è stato fiorente: il liberto ha comprato terra dai loro precedenti proprietari, modellando una comunità autonoma tracciata da tradizioni africane [1] [5]. $% Un anno aveva persino riportato un numero sorprendente di 20 casi di cancro [1]. Alla fine degli anni '90, l'EPA ha trovato livelli pericolosi di oltre una dozzina di inquinanti in una città vicina, quella che non era nemmeno circondata dalle fabbriche come AfricaTown era [2]. A partire dal 2020, due dei cinque maggiori inquinanti industriali nella contea di mobile sono adiacenti ad AfricaTown [4]. $% Aria inquinata, acqua inquinata e crisi di disoccupazione. $% $% $% $% E $% e un settore principale che posa una minaccia per gli AfricaTown in futuro sono impianti di trattamento dell'acqua chimica. Una di queste società è Kemira Water Solutions, che ha proposto un progetto di espansione su un impianto chimico situato a Chickasaw - anche parte della contea di mobile. L'espansione, mirata a essere completa nel 2020, includerebbe una nuova unità di produzione chimica che renderebbe bio-acrilammide, una sostanza chimica altamente tossica utilizzata nella produzione di carta, colorante, plastica e nel trattamento dell'acqua potabile e delle acque reflue [3 ]. L'esposizione ad alte quantità di acrilammide è nota per causare danni ai nervi e cancro negli animali, compresi gli umani [6]. $% E $% e membri di un gruppo ambientale, c.h.e.s.s. Dall'AfricaTown ha confrontato i regolatori ambientali statali a esprimere la loro sfiducia, usando il passato del cancro e l'inquinamento della città come ragionamento [3]. I funzionari di Kemira sostengono che le emissioni non saranno aumentate, ma i residenti di AfricaTown e altri nel paese mobile sono scettici. A partire da oggi, la lotta per la giustizia ambientale e le esposizioni per l'inquinamento tossico in AfricaTown continua [8]. $% E $% &

Informazioni di base
Nome del conflittoFabbriche di carta altamente inquinanti in AfricaTown, Alabama, Stati Uniti
NazioneStati Uniti
Città e regioneAlabama
Localizzazione del conflittoCounty mobile
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloIndustria/Manifattura/Installazioni militari
Tipo di confitto. Secondo livelloDiscariche, trattamento rifiuti speciali/pericolosi, smaltimento illegale
Industria chimicha
Altre industrie
RisorseProdotti chimici
Rifiuti industriali
Carta
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

-Il primo progetto, chiuso nel 2000, era carta internazionale. Non esistono tanti dati sulle emissioni e sulla quantità di rifiuti prodotti dall'impianto, tuttavia secondo un rapporto del 1992 nelle notizie di Birmingham, 53.000 libbre di cloroformio sono stati rilasciati nell'aria che anno dalla pianta di AfricaTown da solo [2].

Vedi altro
Area del progetto2.000.
Tipo di popolazioneSemi-urbana
Popolazione impattata:12.000.
Data di inizio del conflitto:2017
Imprese coinvolte (private o pubbliche)International Paper Co. (IP) from United States of America - Air and water pollution, improper waste management
Kemira Water Solutions (KWS) from Finland - Expansion project on a chemical treatment plant, set to be finished in late 2020.
Attori governativi rilevanti:Agenzia per la protezione ambientale
Città del cellulare.
Stato dell'Alabama
Dipartimento di Gestione ambientale dell'Alabama
Dipartimento di polizia di Chickasaw
Chickasaw Fire Department.
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:- pulito sano educato sicuro e sostenibile (c.h.e.s.s) (http://www.africatown-chess.org/)
-Deep South Center per la giustizia ambientale (https://www.dscej.org/)
-Hhip hop caucus (https://hiphopcaucus.org/)
-HBCU-CBO Gulf Coast Equity Consortium (https://www.dscej.org/our-work/hbcu-cbo-gulf-equity-consortium)
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Lavoratori informali
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Governi locali/partiti politici
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Organizzazioni/comitati di donne
Gruppi etnici/razziali discriminati
Gruppi religiosi
Forme di mobilitazione:Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Lavoro di rete/azioni collettive
Azioni legali/giudiziarie
Media-attivismo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Occupazioni di spazi pubblici e edifici
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Inquinamento atmosferico, Degradazione paesaggistica, Contaminazione dei suoli, Fuoriuscite di contaminanti, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Perdita di biodiversità, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole
Potenziale: Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Impatti sul sistema idrogeologico
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Malattie professionali e incidenti sul lavoro, Morti, Altre malattie legate alla contaminazione ambientale
Potenziale: Incidenti/infortuni, Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Malattie infettive, Malnutrizione
Altro (specificare)Sebbene i dati specifici della città esistono, i residenti di lunga data riportano che stanno morendo principalmente dal cancro prima dei 65 anni e un recente sondaggio di 150 residenti segnalati 100 di loro o dei loro parenti locali avevano il cancro [9]
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Violazione dei diritti umani
Potenziale: Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Risultati
Status attuale del progettoSconosciuto
Risultato del conflitto/risposta:Giudizio in attesa di sentenza
Migrazioni/sfollamenti
Rafforzamento della partecipazione
Applicazione della legislazione vigente
Sviluppo di proposte alternative:I residenti cercano un risarcimento e il restauro ambientale.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoLa popolazione di AfricaTown è diminuita negli ultimi decenni. I residenti continuano a cadere male al cancro e ad altre malattie a causa dell'inquinamento. Molte persone hanno perso il lavoro e sono morte a seguito dell'inquinamento.
Fonti e materiali
Altri commenti:"I lavori sono importanti, è vero", ha detto Arlean Horton, nato e cresciuto nel quartiere AfricaTown, noto anche come Plateau, non lontano dalla pianta. "Ma se tutti sono morti nella comunità, che terranno le posizioni?" [3]
Meta informazioni
Ultima modifica07/10/2021
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.